VIDEO| Ufo o Shaun? La pecora più famosa del cinema arriva a Torino

VIDEO| Ufo o Shaun? La pecora più famosa del cinema arriva a Torino

DAL 26 SETTEMBRE AL CINEMA
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Forse gli UFO esistono veramente. Nelle campagne di Virle in Piemonte (a pochi passi da Torino) sono stati segnalati strani avvistamenti. Un’azienda agricola ha comunicato il ritrovamento di un’impronta gigante comparsa misteriosamente nella notte nei suoi terreni. Si torna a parlare di un nuovo avvistamento alieno. Ma quali alieni?! Si tratta di Shaun, la pecora più famosa del cinema torna sul grande schermo il 26 settembre con Koch Media in  Shaun, vita da pecora: Farmageddon – Il Film. Diretta da Will Becher e Richard Phelan, la pellicola racconterà un’avventura galattica divertente e piena di sorprese.

Le foto dello ‘strano’ avvistamento

Shaun, vita da pecora: Farmageddon, la storia

Strane luci sulla tranquilla città di Mossingham annunciano l’arrivo di un misterioso visitatore da una galassia molto lontana…  Quando l’ospite intergalattico – una birichina e adorabile extraterrestre di nome LU-LA – si schianta con il suo UFO proprio accanto alla fattoria di MossyBottom, Shaun non si lascia scappare l’occasione di vivere una nuova, e parte in missione per riportare LU-LA a casa. Grazie ai suoi astro-poteri, all’incontenibile simpatia e ai suoi ruttini di dimensioni galattiche, LU-LA   incanterà presto tutto il gregge. Shaun riporta la sua nuova amica aliena nella Foresta di Mossingham per trovare la sua navicella perduta, ma non sa che una misteriosa agenzia governativa gli sta già alle calcagna.  Riuscirà Shaun ad evitare un Farmageddon a Mossy Bottom prima che sia troppo tardi?

Commenta il film con gli hashtag

 #ShaunVitaDaPecora #FarmageddonIlFilm

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it