Bologna Fashion Week 2019. Si apre il sipario sul futuro della moda

Bologna Fashion Week 2019. Si apre il sipario sul futuro della moda

Il 25 e 26 settembre l'Accademia di Belle Arti ospiterà le giornate della moda bolognese: “Fashion design, creatività, approcci e generazioni a confronto”
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Roma – Mentre si spengono i riflettori sulla settimana della moda milanese, Bologna annuncia due giornate dedicate al fashion design, alla creatività e alle generazioni a confronto. L’appuntamento, il 25 e 26 settembre avrà come quartier generale l’Accademia di Belle Arti di Bologna e porterà in città professionisti, designer e docenti accademici da tutta Europa. L’evento, “Bologna Fashion Week 2019 – International Fashion Design Education Meeting. Conference, Exhibition and Fashion Show” sarà l’occasione per fare il punto sulla ricerca e sulla didattica della moda del futuro prossimo e stabilire un confronto internazionale nell’ambito dell’istruzione artistica del Fashion Design, volto a diffondere le esperienze di eccellenza in questo campo e sostenere i talenti emergenti. Il progetto nasce dall’idea di ampliare l’osmosi tra il mondo della moda, dell’arte e della cultura, valorizzando allo stesso tempo il legame tra artigianato, tradizione e innovazione.

BOLOGNA FASHION WEEK 2019, inserita nell’ambito della Bologna Design Week, si svolge attraverso una conferenza internazionale, una mostra delle migliori creazioni di moda proposte da istituzioni di alta formazione internazionali e la presentazione di alcune capsule in una sfilata finale, con una ouverture in omaggio a Giambattista Valli. L’evento vuole dare risonanza alla città di Bologna, come sede tanto dell’alta formazione quanto della ricerca artistica e di una importante filiera economica del Fashion Design.

Tutto il programma è sul sito ababo.it.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it