Roma, Tennis & Friends: al Foro Italico migliaia di studenti

Roma, Tennis & Friends: al Foro Italico migliaia di studenti

Salute, sport e lotta al bullismo nella giornata dedicata ai giovani
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Ha preso il via oggi, al Foro Italico di Roma, la nona edizione di ‘Tennis & Friends – Salute e sport, Sport è salute’. Una manifestazione nata con lo scopo di promuovere un corretto stile di vita, una diagnosi precoce e permettere a tutti i cittadini di effettuare check-up gratuiti e visite specialistiche.

Nella giornata inaugurale, dedicata agli alunni e alle alunne delle scuole di Roma e provincia, migliaia di giovani hanno potuto praticare attività sportive delle dodici federazioni nazionali che hanno aderito al progetto. I ragazzi e le ragazze hanno affrontato argomenti come il bullismo e il corretto uso di telefonini e social media in generale.

“È una giornata particolare sperimentata lo scorso anno a Roma e anche a Napoli- ha dichiarato Giorgio Meneschincheri, ideatore di ‘Tennis & Friends’– i ragazzi affrontano tematiche particolari che li riguardano da vicino come il bullismo e in più praticano tantissimo sport che li fa crescere meglio”.

Presenti, da oggi e fino a domenica, molti personaggi del mondo della cultura, dello sport e dello spettacolo, impegnati nel torneo tennis celebrity.

“Io mi chiedo se ce li meritiamo questi giovani- ha scherzato Max Giusti, attore, comico e presentatore televisivo– forse gli abbiamo regalato meno speranze rispetto a quelle che avevamo noi alla loro età”.

Presidente onorario della manifestazione è il campione di tennis Nicola Pietrangeli che ha voluto dare un consiglio ai ragazzi e alle ragazze presenti oggi al Foro Italico:

”Nello sport non si deve per forza diventare campioni, l’importante è praticarlo e divertirsi e poi, bisogna imparare a perdere perché a vincere sono bravi tutti”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it