Banksy, apre lo shop online ma si potrà scegliere un solo articolo

Banksy, apre lo shop online ma si potrà scegliere un solo articolo

L’acquisto sarà completo solo successivamente alla risposta ad una domanda da parte dell’artista
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – È finalmente online l’e-shop di Banksy, nel quale sarà possibile acquistare numerose delle sue opere, alcune tra le quali in edizione limitata.

L’arrivo dello shop online, era stato annunciato dall’artista tramite un negozio-vetrina comparso all’inizio di questo mese a sud di Londra. Accaparrarsi le numerose opere d’arte presenti sul sito, tra le quali anche il giubbotto anti proiettile indossato dal rapper Stormzy a Glastonbury del valore di 200,000 sterline, non è però così facile.

I fan dell’artista infatti, dopo aver scelto un massimo di un articolo da acquistare, dovranno rispondere in meno di 50 parole ad una domanda specifica : “Perché l’arte è importante ?”. Coloro che si aggiudicheranno le opere, verranno scelti in maniera casuale e avranno 7 giorni di tempo per completare l’acquisto. Lo shop inoltre, rimarrà online solo fino al 28 di questo mese.

Tra i prodotti presenti sul sito, una borsa realizzata con un mattone del valore di 750 sterline descritta come : “la tipica borsa per coloro che non vogliono portare troppo peso, ma che potrebbero comunque aver bisogno di colpire qualcuno dritto in faccia”, una palla da discoteca realizzata con un elmetto della polizia e il famoso camioncino che fa scendere i migranti. Tra gli articoli più abbordabili invece, una tazza del valore di 10 sterline con il celebre ratto o ancora, una t-shirt personalizzata del valore di 30 sterline.

Curioso e anticonformista, esattamente come l’artista e writer inglese, è ciò che si legge entrando nello shop online : “Ti preghiamo di astenerti dal registrarti se sei un ricco collezionista d’arte”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it