Le scale di Joker invase dai turisti: ma il Bronx non ci sta

Le scale di Joker invase dai turisti: ma il Bronx non ci sta

Residenti avvertono: è un posto pericoloso
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Sono ormai conosciute come “Joker stairs”, scale di Joker, e da qualche settimana attirano orde di turisti.
La scalinata nella 167 strada del Bronx è diventata uno dei luoghi più iconici del cinema grazie a “Joker”, acclamato film diretto da Todd Phillips.

Ogni giorno, una moltitudine di fan percorre quei gradini per ricreare la danza di Joaquin Phoenix nella scena chiave della pellicola, già cult.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

#jokerstairs

Un post condiviso da Erin Sauer (@sauer.8) in data:

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Feliz de haber podido estar en esas escalinatas #Joker #Joaquinphoenix #toddphillips #jokermovie #Dc #jokerstairs

Un post condiviso da Ignacio 🍉 (@nacho_montagna) in data:

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Put on a happy face 🤡 Halloween is coming my friends 🎃 . . . #jokerstairs #joker #jokermovie #bronx #halloween #cosplay #dccomics #gothamcity

Un post condiviso da Bianca Augusta (@biaaugusta1) in data:

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Me Fila’s are no ‘joke’ lads 🤡 Photo credit to the hubby @michaeljdorgan 📸

Un post condiviso da Laura Dorgan (@laura_dorgan_fitness) in data:

Se i londinesi hanno preso bene il via vai quotidiano di gente sulle popolari strisce pedonali di Abbey Road, lo stesso non si può dire dei residenti del Bronx.

Non tutti, infatti, apprezzano l’improvvisa attenzione rivolta al quartiere di New York, che già può contare sullo Zoo, i Giardini botanici e lo Yankee Stadium.

Il conflitto tra coloro che usano le scale e quelli che vengono a scattare foto ha spinto i residenti ad affiggere volantini di ammonimento su lampioni e muri lungo la scala.

“È irrispettoso trattare la nostra comunità e i residenti come un’opportunità fotografica”.

Alcuni abitanti hanno anche ricordato come il Bronx sia un quartiere pericoloso…

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Gloria Marinelli
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it