"Inni alle stelle", il graphic novel per scoprire se stessi attraverso un mondo fantastico

“Inni alle stelle”, il graphic novel per scoprire se stessi attraverso un mondo fantastico

Edito da BAO Publishing, dal 7 novembre arriva in libreria il romanzo grafico come autore unico di testi e disegni di Giopota
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Roma – Per sfuggire a un destino che sembra già scritto, bisogna mettersi in viaggio e scegliere da quali astri farsi guidare. Arriva in libreria dal 7 novembre “Inni alle stelle”, il primo graphic novel come autore unico di testi e disegni di Giopota. Un viaggio in un mondo fantasy in cui un ragazzo deve farsi coraggio e affrontare un cammino per scoprire davvero le proprie capacità. Il romanzo grafico edito da BAO Publishing esce dopo il successo di “Un anno senza te” (scritto da Luca Vanzella).

In un regno antico e fantastico, Inni è un rampollo che desidera l’avventura. I doveri della sua famiglia sembrano soffocanti: un lavoro imposto, una promessa di matrimonio, il giudizio di chi gli sta intorno. Per lui, l’unica possibilità di scoprire cosa c’è al di fuori, nel mondo, è partire: seguire la via che dai Pirenei porta alla Galizia, un tratto del Cammino di Santiago. Ma non c’è persona sana di mente che andrebbe verso una terra dove, per proteggere il leggendario tesoro del Santo, si sta propagando una guerra odiosa.

In un mondo in cui si crede che ci sia una stella a indicare il cammino di ognuno, cosa fare se per un oscuro sortilegio iniziano a cadere una a una? Quanto bisogna allontanarsi da casa per scoprire il proprio posto nel mondo?

Giopota alla prima prova da autore completo di un romanzo grafico sonda con delicatezza poetica l’animo del suo protagonista, raccontando l’importanza del viaggio per scoprire ciò che non si conosce ancora, degli altri e di se stessi.

L’autore sarà ospite allo stand BAO Publishing per incontrare i lettori durante Lucca Comics & Games, dal 30 ottobre e al 3 novembre.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it