Ecco 'BiblioLazio', libri e biblioteche del lazio a portata di app

Ecco ‘BiblioLazio’, libri e biblioteche del Lazio a portata di app

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Cercare un libro, prenotarlo e prenderlo in prestito grazie ad un app. Da oggi le 217 strutture del Polo Bibliotecario della Regione Lazio sono a portata di smartphone grazie a ‘BiblioLazio’, l’applicazione che mette in rete e rende più accessibile un patrimonio di volumi, documenti, eventi, materiali e news.  A presentare la novità è stato il capo di Gabinetto della Regione Lazio, Albino Ruberti, nel corso di una conferenza stampa.

“Bibliolazio- ha spiegato Ruberti – si affianca al portale di gestione del Polo Bibliotecario del Lazio e consentirà di consultare il catalogo delle biblioteche del Polo direttamente da smartphone e tablet con tanti servizi per tutti coloro che sono iscritti al circuito: cercare libri o altre pubblicazioni con ricerca testuale o tramite lettura del codice a barre; prendere in prestito ebook, scaricarli e leggerli sul proprio dispositivo; filtrare e raffinare la ricerca tramite classificazione a faccette; conoscere la disponibilità dei documenti; richiedere, prenotare o prorogare i prestiti; salvare e gestire le bibliografie personali sincronizzate con il portale; suggerire alle biblioteche acquisti di libri; scrivere e leggere commenti”.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it