A Città della Scienza arriva l’educazione stradale

Proiettato il film 'Gambe' dedicato a Michele Scarponi

NAPOLI – “La fondazione Scarponi è nata per ricordare Michele nel modo più bello e utile possibile. Secondo noi è quello di far sì che nessuno muoia più sulla strada”. Così Marco Scarponi – fratello del campione di ciclismo Michele vittima di un incidente stradale – a margine della proiezione del docufilm ‘Gambe’ a Città della Scienza.
Alla proiezione presenti numerosi studenti e docenti poiché è soprattutto per loro che, alla ‘Tre giorni per la scuola’, è rivolto il messaggio della fondazione che ha nella sua mission l’educazione stradale.

“Stiamo cercando di trasformare il dolore immenso per la perdita del nostro Michele in un dono- ha aggiunto Scarponi- in ‘Gambe’ raccontiamo la storia di Michele mandando messaggi positivi sulla strada”.

‘Gambe’ è un docufilm che tratta della violenza stradale. In un strada dominata dalle auto, dove si muore più di 3000 volte all’anno, bisogna rederala adatta anche a chi ha delle disabilità, ai bambini, ai pedoni e ai ciclisti. La strada è di tutti, a partire dai più deboli.

“Per noi l’educazione stradale è molto importante, in strada ci sono tantissimi soggetti a rischio nella categoria dei pedoni, come i bambini e gli anziani. La fondazione parte da loro, raccontiamo quanto sia complesso il problema della sicurezza stradale e quante energie bisogna investirci”, ha concluso Marco Scarponi.

2019-10-31T11:07:49+01:00