Social Media Strategies: al via a Rimini la settima edizione

Social Media Strategies: al via a Rimini la settima edizione

L’evento, realizzato da Search On Education, si terrà il 6 e 7 novembre al Palacongressi di Rimini
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Si svolgerà al Palacongressi di Rimini il 6 e 7 novembre,  la settima edizione del Social Media Strategies, l’evento per i professionisti dei Social Media e del Web Marketing firmato Search On Education, business unit di Search On Media Group.

Dopo aver registrato oltre 1.500 partecipanti nel 2018, l’evento torna nel capoluogo riminese con un’ ampia offerta formativa: per
procedere di pari passo con l’evoluzione del ruolo dei Social Media Manager, sempre più coinvolti nei processi strategici dei brand e delle aziende, la formazione sarà infatti rivolta sia a coloro che operano sui Social Media, sia ai professionisti e alle aziende che si occupano di web marketing a livello strategico e operativo.

Il programma della prossima edizione, già online sul sito dell’evento, promette oltre 50 interventi formativi da parte di più di 60 speaker esperti del settore, che metteranno a disposizione la loro esperienza personale e professionale all’interno di 4 sale tematiche – Advertising, Analisi, Brand Strategy e Creatività – e della Sala Plenaria, che accoglie il palco principale dell’evento.

“Per la 7a edizione del Social Media Strategies ci stiamo preparando a un salto di qualità importante: internet sta cambiando, come anche il mercato, le professionalità e il modo di lavorare. La figura del Social Media Manager, sulla cui evoluzione ci siamo confrontati nel corso delle precedenti edizioni, ricopre un ruolo sempre più importante nel contesto strategico delle imprese: questo ci ha suggerito di strutturare un programma formativo rivolto ai professionisti dei Social Media, agli esperti di strategia e alle aziende che fanno del web marketing il loro business, con l’obiettivo di accrescere le competenze dell’intero settore.” spiega Cosmano Lombardo CEO e Founder di Search On Media Group.

Una formazione trasversale, dunque, strutturata per garantire due giornate di aggiornamento professionale su temi, strumenti e piattaforme che interessano professioni e aree di business diverse. All’interno del programma, inoltre, anche diversi percorsi formativi, ideati per consentire ai partecipanti di approfondire le proprie skill e competenze e, allo stesso tempo, di acquisirne di nuove favorendo la possibilità di una crescita professionale a 360°.

Questi i percorsi pubblicati: Copy & Content, E-Commerce, Facebook, Influencer, Instagram, Video & Podcast e Web Marketing. L’Area Espositiva e la Sala Plenaria Oltre le porte delle sale formative, l’Area Espositiva dell’evento presenta numerose opportunità di networking presso gli stand di sponsor ed espositori, mentre il servizio di Speed Meeting favorirà la conoscenza e il confronto tra i professionisti e le aziende presenti attraverso mini incontri conoscitivi di 3 minuti.


All’interno della Sala Plenaria, poi, si parlerà dei più recenti trend del settore e di temi di attualità legati al mondo dei Social Network, grazie alla partecipazione di relatori come il creative director Paolo Iabichino e Augusto Rasori di Lercio.it.

Inoltre, avranno luogo momenti di confronto e di dibattito sull’utilizzo responsabile dei social network e sul loro impatto sociale, argomenti al centro dell’agenda del Social Media Strategies anche nelle precedenti edizioni anche grazie alla preziosa testimonianza della giornalista Federica Angeli. Appuntamento, dunque, il 6 e 7 novembre al Palacongressi di Rimini per il #SMStrategies 2019. Tutte le informazioni per l’iscrizione, le promozioni attive e i dettagli relativi al programma sono consultabili all’indirizzo www.social-media strategies.it.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it