Aquaman 2. Fan contro Amber Heard: chiedono il licenziamento

Aquaman 2. Fan contro Amber Heard: chiedono il licenziamento

Il motivo riguarda la vita privata dell'attrice
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Amber Heard potrebbe non essere sullo schermo accanto a Jason Mamoa nel seguito di Aquaman, nelle sale di tutto il mondo nel 2022. Il motivo è semplice: i fan vorrebbero il suo licenziamento. In oltre 30mila hanno, infatti, firmato una petizione per escluderla dalle riprese. C’entra la vita privata dell’attrice. Nello specifico la parte che riguarda la relazione con Johnny Depp.

“Amber Heard è stata smascherata da Johnny Depp. Nella sua denuncia da 50 milioni di dollari, Depp ha descritto molti episodi di abuso domestico che ha sofferto a causa della sua allora moglie Amber Heard, tra cui un episodio in cui lei gli ha dato due pugni in faccia e un altro in cui lei gli ha rotto un dito con una bottiglia di vodka”, si legge nelle motivazioni.

Come se non bastasse, i fan sono tornati anche più indietro nel tempo: “Nel 2009 Amber Heard era stata arrestata per aver abusato della sua partner di allora, Tasya Van Ree, dimostrando di seguire uno schema di abusi che si ripete. Da quando Amber Heard ha divorziato con Johnny Depp, lei l’ha sistematicamente calunniato per rovinarlo a Hollywood, raccontando delle storie false quando è stata lei ad aver abusato di Johnny Depp”.

Così, l’appello: “La Warner Bros. e la DC devono rimuovere la Heard da Aquaman 2. Non devono ignorare le sofferenze delle sue vittime, e non devono celebrare una donna colpevole di abusi domestici. Anche gli uomini sono vittime di abusi domestici, come le donne. Questo dev’essere riconosciuto, e bisogna agire per evitare che lei venga celebrata dall’industria dell’intrattenimento. Fate la cosa giusta. Rimuovete Amber Heard da Aquaman 2″. La richiesta verrà ascoltata? Tocca avere pazienza per scoprirlo.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it