Blu Ivy Carter, a soli sette anni vince il suo primo premio

Blu Ivy Carter, a soli sette anni vince il suo primo premio

La primogenita di Beyoncé e Jay-z, si è aggiudicata l’Ashwr & Simpson Songwriter Award
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Sembra proprio che il talento scorra nelle vene di Blu Ivy Carter e con dei genitori come Beyoncé e Jay-z, non sarebbe potuto essere altrimenti.

La primogenita della cantante, ha infatti vinto a soli sette anni il suo primo premio: l’Ashwr & Simpson Songwriter Award per il suo contributo alla canzone ‘Brown Skin Girl’.

Il singolo, che rappresenta la seconda collaborazione tra la cantautrice, attrice e ballerina statunitense e sua figlia, è stato pubblicato lo scorso luglio e fa parte dell’album ‘The Lion King : The gift’.

Il brano, aperto e chiuso dalla voce della piccola Blue Ivy, nasce come dedica alla pelle nera e alle donne di colore.

“La tua pelle è come le perle, la cosa migliore del mondo, non scambiarti mai con nessun altro”, recita la canzone in cui figurano anche il cantautore nigeriano Wizkid e il rapper Saint Jhn.

Il singolo, definito da ‘Teen Vogue’ come una “celebrazione delle donne di colore” e diventato la colonna sonora del film d’animazione ‘Il Re Leone’ di quest’anno, ha riscontrato un immediato successo entrando nella classifica Billboard 100 che include i singoli più ascoltati negli Stati Uniti.

È stata proprio Ellise Shafer, della rivista Billboard, a notare quanto la voce della bambina non abbia fatto altro che aggiungere un’impronta sentimentale all’intero singolo, riferendosi in particolare ad uno dei versi : “Se mai fossi in dubbio, ricordati quello che tua mamma ti ha detto”.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it