Princess Nokia. La rapper, attivista e icona di stile in tour in Italia

Princess Nokia. La rapper, attivista e icona di stile in tour in Italia

Con due nuovi singoli e il suo primo film da attrice protagonista, la rapper annuncia il tour europeo che la porterà al Santeria di Milano il 3 marzo 2020
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Roma – In un mondo in cui la cultura dominante impone i propri leader e il mainstream plasma le generazioni privandole dell’individualità, gli outsider reclamano un posto sotto i riflettori. Princess Nokia, senza pretese ma con naturalezza, riempie il vuoto con una sincerità rigorosa, reale e cruda, a colpi di rime affilate come un rasoio. La  rapper (classe 1992), imprenditrice, attrice, attivista e icona di stile newyorkese di origine portoricana fa sentire la sua voce nella società amplificandola attraverso musica, moda, cinema e impegno civile. Nata con il nome Destiny Frasqueri, decide di diventare Princess Nokia per simboleggiare l’autenticità e dimostrarne il potere quando questa è supportata da un movimento in crescita. Con due nuovi singoli audaci e accattivanti e dopo l’uscita in digitale di “Angelfish”, il suo primo film come attrice protagonista, Princess Nokia ha appena  annunciato il suo tour europeo e farà tappa anche in Italia con una data al Santeria di Milano il 3 marzo 2020.

Il suo ultimo singolo uscito il 15 novembre è Balenciaga, nel video la rapper fa  una danza leggiadra che veicola un messaggio di grande peso: sentirsi a proprio agio nella propria pelle, schivare le reti dell’omologazione fashionista e prendersi la libertà di mettersi a nudo per esprimere realmente ciò che si è. E infatti lei si mette letteralmente a nudo mentre danza, spogliandosi simbolicamente degli abiti imposti dalle mode e dalle regole del gioco dello show business. Regole di cui le è sempre importato relativamente poco: Princess Nokia è la prova che a un progetto dalle basi solide basta essere autentico per sfondare.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it