Tg Scuola - edizione del 22 novembre 2019

Tg Scuola – edizione del 22 novembre 2019

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Giornata sicurezza nelle scuole, a Rivoli studenti in memoria di Vito
Oggi, undici anni fa, nel crollo del contro soffitto di un’aula del liceo Darwin di Rivoli, in provincia di Torino, moriva Vito Scafidi. Per ricordarlo e per ribadire l’importanza dell’edilizia scolastica questa mattina proprio a Rivoli si è riunito l’osservatorio sull’edilizia scolastica e si è tenuta una marcia, un evento dove gli studenti sono stati i protagonisti. Presenti il ministro dell’istruzione Lorenzo Fioramonti e la vice ministra Anna Ascani che hanno voluto esserci per sottolineare l’attenzione delle istituzioni ad un tema di fondamentale importanza per la sicurezza degli alunni, del personale e delle famiglie.

Educational Day Hera per la cultura ambientale
Ce la farà la scuola, a raggiungere i 17 obiettivi dell’agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile? Su questa (e altre) domande si è confrontato il primo educational day organizzato da Hera e intitolato ‘Agenda 2030, la scuola farà goal? – Hera in campo per promuovere la cultura ambientale del futuro’, ospitato a Bologna nella sede della multiutility. Un incontro dedicato agli insegnanti sul tema dell’educazione ambientale, oggi più spesso nota come educazione alla sostenibilità. Questi e molti altri argomenti sono stati affrontati nella tavola rotonda dal titolo ‘Parlare al futuro – Parole, strumenti e strategie per salvare il pianeta partendo dalla scuola’ a cui hanno partecipato rappresentanti delle istituzioni ed esperti.

A lezione per l’ambiente con Ami e diregiovani.it
“Abbiamo il dovere di agire subito, la situazione è già drammatica ma siamo ancora in tempo per cambiare le cose. È il momento di intervenire e cambiare le nostre abitudini”. Così Alessandro Botti di Ambiente Mare Italia ha aperto il secondo di 10 incontri, organizzati da Ami e agenzia di stampa Dire nell’ambito del progetto di educazione ambientale, nati per sensibilizzare le giovani generazioni sui problemi del cambiamento climatico, della tutela dei mari e dell’inquinamento.


 

Dalle scuole:

Istituto comprensivo Stoppani di Milano
Sono iniziati stamattina i percorsi di giornalismo dell’agenzia Dire e diregiovani.it. ‘La scuola fa notizia’ coinvolgerà nei prossimi mesi tutte le classi terze della scuola secondaria.

IC Matteotti di Grumo Nevano (Napoli)
Gli studenti protagonisti della prima tappa di ‘Peers say no’, il progetto promosso da Adiconsum e Agenzia Dire per sensibilizzare i giovani sul delicato e complesso tema della proprietà intellettuale.

Liceo Ripetta di Roma
Il progetto ‘MoviMentInclusivi’, a cura del liceo artistico ‘romano, è rivolto agli studenti delle classi terze, quarte, quinte e ai loro genitori. A partire dai temi dell’integrazione e dell’inclusione, visti in chiave artistica, sono stati attivati otto laboratori tenuti da otto professionisti.

IC De Amicis di Palermo
I piccoli alunni hanno accolto la delegazione Peace Run, formata da atleti di diverse nazionalità, per ricevere la fiaccola della Pace.

IC Alighieri-Tanzi di Mola di Bari
Studenti protagonisti di due corti contro il cyberbullismo e i rischi del web. ‘Postami un bacio’ e ‘Come pietre’ sono stati realizzati insieme all’attore Paolo Emanuele Quaranta.

Istituto Cornaro di Padova
Presentato al Senato il cortometraggio ‘Dentro di noi’, realizzato – nell’ambito del progetto didattico ‘Cinefumando’ – interamente dai ragazzi del liceo che hanno così parlato dei rischi del fumo, del cancro e dell’importanza della ricerca.

Istituto Giordano di Venafro
Per ‘Libriamoci’ gli studenti protagonisti di ‘Noi salveremo il pianeta’ letture ad alta voce dedicate all’ambiente.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it