Tiziano Ferro è tornato con il suo settimo album. Fuori "Accetto Miracoli"

Tiziano Ferro è tornato con il suo settimo album. Fuori “Accetto Miracoli”

Un lavoro che fotografa alla perfezione la ritrovata serenità personale e artistica del cantautore
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Tiziano Ferro è finalmente tornato. È su tutte le piattaforme e nei negozi fisici da oggi “Accetto Miracoli”, settimo disco di inediti del cantautore.

Alla vigilia dei 40 anni, Tiziano torna con un lavoro che fotografa alla perfezione la ritrovata serenità personale e artistica. In un anno e mezzo, la vita dell’artista è completamente cambiata. Si è trasferito a Los Angeles, ha incontrato l’uomo che avrebbe sposato (Victor Allen) e ha iniziato a lavorare con un nuovo team che comprende il top producer Timbaland. Con lui, Tiziano si è tuffato in nuove sonorità che hanno dato vita a pezzi come “Buona (Cattiva) Sorte”, il primo singolo estratto, scritto in collaborazione con Giordana Angi.

L’ex concorrente di Amici e la popstar italiana si sono incontrati cinque anni fa e da allora non si sono più separati. Tiziano ha più volte scritto per lei e l’ha sostenuta nel suo percorso discografico. 

Quattordici le tracce (due sono bonus track) inedite anticipate, oltre che dal brano, dalla title track “Accetto Miracoli”. Un solo featuring: quello con Jovanotti in “Balla per me”.

  1. Vai ad amarti
  2. Amici per errore
  3. Balla per me (con Jovanotti)
  4. In mezzo a questo inverno
  5. Come farebbe un uomo
  6. Seconda pelle
  7. Il destino di chi visse per amare
  8. Le 3 parole sono 2
  9. Casa a Natale
  10. Un uomo pop
  11. Buona (cattiva) sorte
  12. Accetto miracoli
Bonus Track
  1. In mezzo a questo inverno (Reyes Cut)
  2. Accetto miracoli (Reyes Cut)

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it