Primo Maggio Next, sono aperte le iscrizioni al contest del Concertone

Primo Maggio Next, sono aperte le iscrizioni al contest del Concertone

Si protrà inviare la propria candidatura entro il 16 febbraio 2020
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Sono ufficialmente aperte le iscrizioni per Primo Maggio Next, il contest dedicato agli artisti emergenti e ideato da iCompany. Saranno tre i vincitori che verranno scelti e si esibiranno durante il Concertone 2020. Le iscrizioni si chiuderanno alla mezzanotte 16 febbraio 2020. La propria candidatura può essere inviata al sito next.primomaggio.net.

Al Contest sono ammessi tutti i generi musicali, ma non sono ammesse “cover”.

Le prime valutazioni

A seguito dell’insindacabile valutazione preliminare da parte della Direzione Artistica del Concerto del Primo Maggio, entro il 10 marzo 2020 verranno resi noti i nomi di almeno 100 artisti che accederanno alla fase successiva di selezione.

La giuria

Gli artisti pre-selezionati saranno poi valutati da una Giuria di Qualità composta da: Massimo Bonelli (direttore artistico del Concerto del Primo Maggio, PRESIDENTE GIURIA), Lucia Stacchiotti (iCompany), Sara Del Caldo (Rai Radio2), Erica Manniello (Rockol), Massimiliano Longo (All Music Italia), Federico Durante (Billboard), Enrico Schleifer (RadUni).

I finalisti

Il 31 marzo 2020 verranno resi pubblici i voti della Giuria di Qualità e saranno ufficialmente annunciati i nomi degli artisti finalisti (almeno 30) che saranno poi convocati per partecipare ad una o più esibizioni dal vivo che si svolgeranno durante il mese di aprile 2020.

I vincitori

Sarà quindi ancora la Giuria di Qualità presente durante le esibizioni dal vivo ad avere il compito di scegliere i 3 artisti vincitori che si esibiranno poi durante il Concerto del Primo Maggio 2020.

Il vincitore assoluto del contest sarà quindi proclamato durante il Concertone 2020 e avrà la possibilità di avviare una stretta collaborazione con l’organizzazione del Primo Maggio, affinché l’esibizione in Piazza San Giovanni possa essere solo il principio di un percorso di crescita e visibilità.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it