CresciAMO Circolare: il cambiamento parte dai più piccoli

CresciAMO Circolare: il cambiamento parte dai più piccoli: il cambiamento parte dai più piccoli

Un progetto promosso da Adiconsum ed Eni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Una società più solidale, orientata ai principi dell’attivismo e della circolarità, promossa dai piccoli alunni delle scuole primarie. Non è un’utopia ma ciò che Adiconsum, l’associazione nazionale per la difesa dei consumatori, ed Eni, sperano di creare con il progetto ‘Cresciamo circolare’. Un percorso di consapevolezza che vuole far acquisire maggiore conoscenza sul tema dell’economia circolare, a partire dai cittadini di domani. Il progetto si rivolge a tutti gli studenti delle scuole primarie del territorio nazionale, e vuole accrescere la cultura solidaristica attraverso attività di formazione e informazione sulle opportunità, le applicazioni e i benefici dell’economia circolare.

Protagonisti del progetto sono i piccoli studenti, ma anche le loro famiglie, chiamate a mettere in pratica il concetto di economia circolare attraverso il contest ‘Creiamo circolare’. L’iniziativa punta anche ad attivare un pensiero critico, creativo ed emotivo verso i cambiamenti in atto, e risvegliare il senso di cittadinanza attraverso la cura dei beni comuni. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it