Rami Malek diventa villain per 007 in “No time to die”

Il film sarà al cinema dall'8 aprile 2020
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Nei panni di Freddie Mercury ha incantato tutti, ora Rami Malek è pronto a tornare sul grande schermo. Questa volta vestirà i panni di un super villain nel prossimo film di 007, “No time to die”.

In “No Time To Die”, Bond si gode una vita tranquilla in Giamaica dopo essersi ritirato dal servizio attivo. Il suo quieto vivere viene però bruscamente interrotto quando Felix Leiter, un vecchio amico ed agente della CIA, ricompare chiedendogli aiuto. La missione per liberare uno scienziato dai suoi sequestratori si rivela essere più insidiosa del previsto, portando Bond sulle tracce di un misterioso villain armato di una nuova e pericolosa tecnologia. Malek appunto.

Il film diretto da Cary Fukunaga sarà al cinema dall’8 aprile 2020.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Giusy Mercadante
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it