Roma, materna ‘Celli’: nuovo guasto alla caldaia

Forte odore di gasolio nelle aule. I genitori: "Comune deve intervenire"

ROMA – Una nube nera e un forte odore di gasolio ha accolto questa mattina i bambini della scuola dell’infanzia ‘Angelo Celli’ di Roma tra Bravetta e Pisana. Ancora una volta un guasto alla caldaia che ultimamente sta dando diversi problemi alla struttura scolastica dove convivono la scuola dell’infanzia comunale e la scuola elementare dell’istituto comprensivo ‘Nelson Mandela’.

I primi problemi il mese scorso, quando durante il pranzo i bambini sono stati fatti uscire dalla mensa a causa di una perdita di gasolio. Dopo l’intervento dei vigili del fuoco la mensa è stata chiusa e dei pasti degli alunni si è occupata la cucina della vicina scuola ‘Pizzetti’. Chiamati i tecnici la caldaia è stata ripristinata e aveva ricominciato a funzionare. Fino alla fine della settimana scorsa quando un nuovo guasto ha impedito di accendere i riscaldamenti.

Questa mattina, sembrerebbe a causa dell’accensione automatica, il nuovo guasto. I tecnici sono subito intervenuti ma non sapendo cosa fare molti genitori hanno preferito tenere a casa i propri figli. Intanto le famiglie stanno chiedendo un intervento risolutivo una volta per tutte: non basta più riparare la caldaia – tuonano le chat delle classi – è necessario sostituirla, il Comune deve intervenire.

2019-12-09T12:34:08+01:00