Ho difficoltà respiratorie come mancanza di fiato e cervello annebbiato…

Buonasera ,mi sento di non trovare risposta giusta a i miei timori , premesso che sono ipertesa colesterolo alto ,ma da tempo non riesco a giustificare questi fastidi che tutti attribuisco ad ansia ,ed io sono più trascurata che ansiosa ,ho disturbi che prendono tutto il lato sinistro dolore al torace sinistro al braccio e alla gola lato sinistro ho una sensazione di difficoltà respiratorie come mancanza di fiato e spesso cervello annebbiato da non ricordare eppure pare tutto negativo, ma io continuo a sentirmi male tanto che se alzo un po’ la voce mi viene la tosse ,che fare?

Pia, 56 anni


Cara Pia,
in una consulenza online è impossibile poter fare una diagnosi in quanto non abbiamo strumenti diagnostici di approfondimento. E’ fondamentale confrontarsi con il tuo medico di base che avendo tutta la tua storia anamnestica potrà darti risposte più funzionali.
In questo spazio online è possibile solo fare delle ipotesi e da quello che racconti potrebbe essere una sintomatologia legata ad uno stato pervasivo di ansia che spesso può manifestarsi con vertigini, sudorazioni, brividi o vampate, palpitazioni, senso di costringimento al petto, difficoltà respiratorie, paura di morire, perdita del senso di realtà, nausea, formicoloii, la sensazione di avere la testa leggera. Tutto il sistema somatico si attiva per affrontare quello che identifica come una situazione di pericolo. A volte ci troviamo di fronte a periodi emotivi importanti; magari bisogna affrontare dei cambiamenti o delle separazioni, gestire alcune aspettative e dalla paura quindi di fallire, oppure si ha paura di non riuscire a controllare le situazioni e le emozioni.
Se i controlli non evidenziano patologie specifiche (ipertensione, menopausa, etc..) probabilmente è la parte emotiva che va sostenuta e accolta. Per questo puoi rivolgerti ad uno Psicologo che possa aiutarti a capire cosa sta succedendo.
Un caro saluto e buone feste!

 

23 Dicembre 2019