Sanremo 2020, la probabile presenza di Rula Jebreal divide i social

Nonostante sia solo un'indiscrezione, la presenza della giornalista palestinese sembra non piacere e nasce l'hashtag #boicottasanremo

30 Dicembre 2019

ROMA – Il nome di Rula Jebreal ha dato una scossa ai social assopiti dalle vacanze di Natale. Seppur si tratti solamente di un’indiscrezione pubblicata dal sito Dagospia, ma ripresa da alcuni giornali, sembra che l’eventuale presenza della giornalista palestinese a Sanremo 2020 come una tra le 10 donne che affiancheranno Amadeus durante la kermesse, abbia da subito diviso i social.

Sono in molti infatti a schierarsi contro la partecipazione della giornalista al Festival che ‘dopo aver dato dei razzisti agli italiani, non si fa scrupoli nell’intascare il compenso Rai’ . Il malcontento tra alcune fila è tale, che sui social è partito l’hashtag #BoicottaSanremo mentre quello #RulaJebreal è già trendic topic.

Ma se da una parte la presenza della giornalista non piace, dall’altra sono in molti a schierarsi contro i sovranisti e a sostenere la Jebreal, definendola una donna colta e preparata.

Le polemiche su Rula Jebreal seguono di poche settimane quelle legate alla presenza al Festival di Chiara Ferragni.

2020-01-21T12:49:09+01:00