Saldi invernali 2020: il calendario e i consigli per lo shopping post Natale

Arrivano i saldi invernali 2020: il calendario e i consigli per lo shopping post Natale

Sicilia, Basilicata e Valle d'Aosta le prime a partire
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La pausa natalizia si avvicina al termine e come ogni anno arrivano i saldi. Partono oggi in Sicilia, Basilicata e Valle d’Aosta gli sconti invernali che catalizzeranno – più o meno – l’attenzione degli italiani fino alla fine di febbraio/metà marzo, con una spesa media a famiglia di 179,20 euro. Tutte le altre regioni dovranno aspettare il 4 gennaio

I consigli per sopravvivere alla “battaglia” dei saldi

1 – Vestirsi “pratici”

Per affrontare il caos della mischia da saldo sono richiesti determinazione e sangue freddo, ma anche abilità e outfit da battaglia!

Ecco allora il primo consiglio per sopravvivere al primo giorno dei saldi. Indossate un leggins, una tuta, una scarpa bassa, una maglia o un maglione facile da sfilare; insomma lasciate spazio alla praticità, affinché sia possibile provare tante cose nel minor tempo possibile e, in caso di file chilometriche per un camerino, potrete provare gonne e abiti a cielo aperto davanti a uno specchio.

2 – Avere le idee chiare

Una volta pronte per i grandi acquisti è bene avere le idee chiare sui capi da cercare, il rischio di rimanere incastrati nello stesso stand in preda all’indecisione potrebbe farvi perdere minuti preziosi.

Avere le idee chiare sulle spese da fare prima di entrare in negozio è molto importante: sarete meno influenzabili dal negoziante e correrete meno il rischio di tornare a casa colmi di cose, magari anche a buon prezzo, ma delle quali non avevate alcun bisogno e che non userete mai.

Valutate la “bontà” dell’articolo guardando l’etichetta che descrive la composizione del capo d’abbigliamento. Pagare un prezzo alto non significa comprare un prodotto di qualità. Diffidate dei marchi molto simili a quelli noti.

3 – Diffidare dagli sconti troppo alti

Almeno inizialmente, è meglio diffidare dagli sconti superiori al 50%. Spesso nascondono merce non proprio nuova, o prezzi vecchi falsi (si gonfia il prezzo vecchio così da aumentare la percentuale di sconto ed invogliare maggiormente all’acquisto). 

Nei giorni che precedono i saldi, perciò, andate nei negozi a cercare quello che vi interessa, segnandovi il prezzo; potrete così verificare l’effettività dello sconto praticato ed andrete a colpo sicuro, evitando inutili code.

Non fermatevi mai al primo negozio che propone sconti ma confrontate i prezzi con quelli esposti in altri esercizi. Eviterete di mangiarvi le mani. A volte basta qualche giro in più per evitare l’acquisto sbagliato o per trovare prezzi più bassi. 

Non resta che armarsi di santa pazienza e fare il tour di tutti i negozi. Buon shopping a tutti!

Lista inizio e fine sconti regione per regione

Abruzzo: 4 gennaio – 3 marzo 2020
Basilicata: 2 gennaio – 2 marzo 2020
Calabria: 4 gennaio – 3 marzo 2020
Campania: 4 gennaio – 3 marzo 2020
Emilia-Romagna: 4 gennaio – 5 marzo 2020
Lazio: 4 gennaio – 15 febbraio 2020
Liguria: 4 gennaio – 17 febbraio 2020
Lombardia: 4 gennaio – 3 marzo 2020
Marche: 4 gennaio – 1 marzo 2020
Molise: 4 gennaio – 5 marzo 2020
Piemonte: 4 gennaio – 29 febbraio
Puglia: 4 gennaio – 3 marzo 2020
Toscana: 4 gennaio – 3 marzo 2020
Umbria: 4 gennaio – 5 marzo 2020
Veneto: 4 gennaio – 28 febbraio 2020
Friuli Venezia Giulia: 4 gennaio – 31 marzo
Sardegna: 4 gennaio – 4 marzo 2020
Sicilia: 2 gennaio – 15 marzo 2020
Valle d’Aosta: 2 gennaio – 31 marzo 2020

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it