Chiuso in un sacco e buttato come spazzatura. Cane si salva piangendo

Il cane è vivo per miracolo
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Il suo pianto disperato ha attirato un passante gentile, che prontamente lo ha soccorso salvandogli la vita. In Thailandia un cane è stato vittima di un gesto atroce: chiuso in un sacco della spazzatura, è stato gettato in
un canale quando fuori le temperature segnavano 30 gradi.

La sua storia ce la racconta il DailyMail.

Tawan Chanthakanok stava lavorando a Chonburi, piccola città situata 84 km da Bangkok, quando ha sentito il pianto di un cane.

Ha iniziato a cercarlo e, con l’aiuto dei passanti, ha notato un grande sacco nero vicino all’acqua. Quando ha capito la terribile situazione, ha chiamato i servizi di emergenza che si sono calati nel canale per salvarlo.

Senza cibo né acqua, il cane ha trascorso la notte chiuso nel sacco, rischiando di morire soffocato.
Respirava a fatica quando è stato tratto in salvo ed era troppo debole per muoversi. Qualche ora in più e non ce l’avrebbe fatta.

Il cane è stato portato in un centro di soccorso per essere rimesso in forze. 

Purtroppo ancora non si conoscono gli autori di questo orribile gesto.

 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Gloria Marinelli
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it