Roshelle con Emis Killa nel suo nuovo singolo, "Rosa naturale"

Roshelle con Emis Killa nel suo nuovo singolo, “Rosa naturale”

Ascolta l'audio e leggi il testo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA -- È da oggi su tutte le piattaforme “Rosa naturale”, il nuovo singolo di Roshelle prodotto da Mace e Swan e featuring Emis Killa.

“Cercavo di far andar bene questa relazione, ci ho provato con tutto il cuore ma non è servito a niente. Così ho cantato il vaffanculo con il colore più bello di sempre”, così Roshelle descrive questo brano in chiave R’n’B: l’evidente presa di coscienza di due persone che hanno vissuto bene insieme, travolti dalla passione dell’inizio di una relazione ma che, col passare del tempo, si svelano nella loro vera natura.

Il testo

[Strofa 1: Roshelle]
Hey, non ho più voglia di litigare
Non mi credi?
Quando dico che a te preferisco la Play
Non ti arrabbiare tutte le volte
Perché non hai le cartine corte
Hey, prendo qualcosa dal Mc
Torno a casa a piedi
Metto le giappo e vado a ballare coi miei
Sarai contento se ritorno senza sapere dove sei

[Ritornello: Roshelle]
Una come me è difficile da amare
Sì, una come me così brava a stare male
Per uno come te, bruci sabati a fumare Camel
Non ti prender’ male se son rosa naturale
Una come me, si fa sempre mille pare
Cinema con te, è volersi accontentare
Casa nel weekend, non ti stacchi mai dal cellulare
Chiami troppo mentre ti vorrei lasciar’ andare

[Strofa 2: Emis Killa]
Non chiedo scusa, piuttosto muoio
Ho preso un virus si chiama orgoglio
No, non ti cerco quando mi annoio
Però nemmeno quando ti voglio
Siamo divisi e mi scordo il tuo viso ora che non ti vedo da mesi
Meglio che costretti a convivere come fratelli siamesi
Però, chi se ne frega di essere pari
Che senso ha non sentirci più
Se è vero che mi ami come nessuno
Ti amo quasi quanto mi ami tu
Ti sto pensando ora che il cielo è nero
Accettami testa di cazzo e sincero
O cercati un bravo ragazzo che non ti capisca davvero
Non uno come me, ehi

[Ritornello: Roshelle]
Una come me è difficile da amare
Sì, una come me così brava a strare male
Per uno come te, bruci sabati a fumare Camel
Non ti prender male se son rosa naturale

[Bridge: Roshelle]
Bravo, bravo, a cambiare ideali
Ma sono, sono certa che se chiami stai la, solo
Senza l’amico al lavoro
Dicevi sempre di stare più a modo
Ma son’quella fuori dal coro
Beh, beh

[Ritornello: Roshelle]
Una come me è difficile da amare
Sì, una come me così brava a stare male
Per uno come te, bruci sabati a fumare Camel
Non ti prender’ male se son rosa naturale
Una come me, si fa sempre mille pare
Cinema con te, è volersi accontentare
Casa nel weekend, non ti stacchi mai dal cellulare
Chiami troppo mentre ti vorrei lasciar’ andare

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it