Tom Hanks e Al Pacino a Sanremo? La Rai in trattativa per avere uno dei due attori

Tom Hanks e Al Pacino a Sanremo? La Rai in trattativa per avere uno dei due attori

Il contratto sarebbe pronto. Mancherebbe solo l'ok dei diretti interessati
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA –  Dieci conduttrici, una lista di ospiti che promette bene e altri ancora in trattativa. Si delinea sempre di più la settantesima edizione del Festival di Sanremo, in programma dal 4 all’8 febbraio. A poche settimane dall’inizio, Amadeus e lo staff della Rai starebbero pressando per avere sul palco del Teatro Ariston due attori hollywoodiani. Secondo le indiscrezioni svelate da La Stampa, ai piani alti dell’azienda di viale Mazzini si sarebbero fatti i nomi di Tom Hanks e Al Pacino.

“Entrambi gli attori dovrebbero essere ai premi BAFTA che si terranno a Londra il prossimo 2 febbraio e l’ufficio scritture della nostra tv di Stato ha già pronto il contratto– si legge nell’articolo di Luca Dondoni – Al momento non si sa ancora chi dei due firmerà l’impegno. Ma Amadeus gongola anche solo all’idea che uno di questi giganti del grande schermo possa essere al suo fianco“.

I due premi Oscar, quindi, si aggiungerebbero ai già annunciati Salmo, Mika, Lewis Capaldi, Monica Bellucci, Johnny Dorelli e Dua Lipa. Durante la kermesse vedremo anche gli attori dei film ‘Gli anni più belli’ di Gabriele Muccino e ‘La mia banda suona il pop’ di Fausto Brizzi. Massimo Ranieri arriverà sul palco per cantare con Tiziano Ferro.

Nessuna conferma o smentita da parte della Rai ma, d’altronde, Amadeus aveva avvertito i giornalisti nel corso della conferenza stampa di presentazione al Casinò di Sanremo: con gli ospiti internazionali fino all’ultimo regna l’incertezza.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it