Fabio Volo contro Matteo Salvini: "Sei solo uno str...o senza palle"

Fabio Volo contro Matteo Salvini: “Sei solo uno str…o senza palle”

Il conduttore radiofonico contro il leader della Lega dopo il 'blitz del citofono' alla famiglia tunisina
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Spiegatemi perché vi piacciono i bulli, perché vi piacciono quelli che se la prendono con i più deboli”. E’ iniziato così, con una domanda ai suoi ascoltatori,  l’intervento di questa mattina di Fabio Volo a ‘Il volo del mattino’, programma in onda tutti giorni dalle 9 alle 10 su radio Deejay. 

Il presentatore, molto arrabbiato, si è poi rivolto a Salvini gridando: “Vai a suonare ai camorristi se hai le palle str***o, non da un povero tunisino che lo metti in difficoltà str***o, sei solo uno str***o senza palle. Fallo con i forti lo splendido, non con i deboli”.

Fabio Volo contro Salvini, cosa è successo

A far infervorare il presentatore è stato l’ultimo ‘blitz’ di Matteo Salvini, che ieri a Bologna, imbeccato da una residente, ha suonato al citofono di alcune famiglie nella zona del Pilastro, una delle periferie che fa discutere non da oggi per episodi di degrado. Circondato dai suoi collaboratori ma anche da diversi uomini delle Forze dell’ordine, l’ex ministro dell’Interno prima ha citofonato ad un famiglia di origine tunisina, chiedendo ‘chi è che spaccia’, sempre su indicazioni precise della signora, e poi ad altri ancora. 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it