All'Einaudi di Ferrara progetto per avvicinare genitori, figli e docenti

All’Einaudi di Ferrara progetto per avvicinare genitori, figli e docenti

Terza edizione di 'I genitori e la scuola'
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Promuovere spazi di ascolto per i bisogni dei genitori in relazione all’esperienza scolastica dei figli e incentivare la collaborazione fra docenti e famiglie è l’obiettivo del progetto dell’istituto ‘Luigi Einaudi’ di Ferrara. ‘I genitori e la scuola’, così si intitola il percorso, ha lo scopo quindi di migliorare la qualità della relazione e della comunicazione scuola-famiglia-studenti.

Attraverso l’organizzazione di diverse attività proposte ai genitori e ai ragazzi, l’obiettivo è quello di sperimentare forme di comunicazione empatica, di provare a diminuire la conflittualità cercando di mettersi in posizione di ascolto attivo nei confronti dell’altro, di poter passare insieme ai genitori del tempo extra scolastico in modo da conoscersi meglio e constatare l’esistenza di elementi comuni su cui è possibile costruire una intesa formativa. Provare insomma a costruire quella comunità dove tutti, docenti, studenti e genitori, possano essere attori fondamentali, a diverso titolo.

In merito ai presupposti del progetto Roberto Paltrinieri, referente di ‘I genitori e la scuola’ afferma:

“Senso e scopo della scuola e della famiglia è quello di sostenere i ragazzi nella costruzione del loro progetto di vita, ma sembra proprio che oggi le loro relazioni, i loro rapporti siano connotati da un evidente malessere. La cronaca in merito è spietata. Si stanno imponendo altri linguaggi, altri codici e, purtroppo, altre relazioni dove dominante è la logica del conflitto o quello della delega”.

E così, l’ultima novità del progetto è stata quella di inserire il gruppo dei genitori e dei figli, a fine 2019, in una più ampia attività regionale, Rete ConCittadini, che ha messo in campo laboratori di confronto tra adulti e adolescenti su temi importanti quali l’autonomia, le regole, lo studio, il benessere e il tempo libero.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it