Harley Quinn, Wonder Woman e altri supereroi fuori per Editrice Il Castoro

Harley Quinn, Wonder Woman e altri supereroi fuori per Editrice Il Castoro

La casa editrice annuncia la partnership con DC Comics con la pubblicazione in Italia della nuova collana “DC Graphic Novel for Young Adult”
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Roma – Editrice Il Castoro si apre al mondo dei supereroi e annuncia un’importante partnership con DC Comics, il grande editore americano dei fumetti di alcuni dei più celebri supereroi al mondo come Batman, Superman, Wonder Woman.
L’accordo prevede la pubblicazione in Italia del nuovo imprint “DC Graphic Novel for Young Adult” annunciato lo scorso giugno negli Stati Uniti: si tratta di una nuova collana di graphic novel autoconclusivi pensati specificamente per ragazzi e lettori YA e destinati specificamente per il canale delle librerie. Ogni titolo è stato affidato alla narrazione dei più grandi autori best seller per ragazzi e YA americani e alle matite di importanti talenti del fumetto mondiale del momento.

L’appuntamento con la prima pubblicazione è il 27 febbraio 2020. Harley Quinn. Breaking Glass viene pubblicato in Italia con il titolo Gotham arrivo!, dell’autrice best seller canadese Mariko Tamaki, vincitrice dell’Eisner Award e affermata autrice Marvel e DC Comics, con i disegni del grande fumettista britannico Steve Pugh. Il libro uscirà a ridosso del film Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn con Margot Robbie (nelle sale dal 6 febbraio).
Harley Quinn. Gotham arrivo!  è il racconto di come la quindicenne Harleen Quinzel viene mandata a vivere nella pericolosa Gotham City e diventa Harley Quinn una delle eroine più ribelli del mondo dei supereroi. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it