Il dante Alighieri di Sanremo non dimentica la Shoah

Posata pietra d'inciampo in memoria delle vittime dell'olocausto
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

IMPERIA – Ancora un’altra pietra d’inciampo è stata posata in una scuola italiana, la secondaria di primo grado ‘Dante Alighieri’ dell’istituto comprensivo Centro Ponente di Sanremo. Il progetto, che ha coinvolto 200 scuole in tutta Italia, è partito dal ministero dell’Istruzione e dall’istituto ‘Einaudi’ di Roma in collaborazione con la Fondazione MITE e diregiovani.it – ispirato all’artista tedesco Gunter Deming, che volle posizionare davanti alle case delle vittime dell’Olocausto delle pietre memoriali.

La targa è stata posizionata all’ingresso della scuola alla presenza di studenti, docenti, della preside e di Costanza Pireri, assessora ai servizi sociali e scuole di Sanremo. Ospite d’eccezione il professor Gustavo Ottolenghi che si è complimentata per aver così compiutamente approfondito un tema che mai deve essere dimenticato.

 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Redazione Diregiovani
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it