VIDEO| Gilles Rocca: abbiamo incontrato il tecnico più ricercato di Sanremo

VIDEO| Gilles Rocca: abbiamo incontrato il tecnico più ricercato del Festival di Sanremo

Il giovane attore e regista ci ha portato nel suo mondo lontano dai riflettori del festival
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La squalifica di Bugo e Morgan non è l’unico momento del 70esimo Festival di Sanremo che ha fatto il giro del web. La lite tra i due artisti è stata la più chiacchierata in rete e in tv insieme a Gilles Rocca. C’è chi lo ha definito fonico, chi macchinista e chi aiuto regista: in realtà, è un tecnico. È da circa 19 anni che lavora con il padre nella ditta di famiglia, che si occupa della gestione degli strumenti dei ‘big’ in gara e degli ospiti del Festival della Canzone Italiana.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Sanremo 2020 @ntrapassi #sanremo #sanremo2020 #festivaldisanremo #festivaldisanremo2020 #music #musica #festivaldellacanzoneitaliana #blackandwhite #brutticeffi #rai #raiuno

Un post condiviso da Gilles Rocca (@roccagilles) in data:

A farlo conoscere al grande pubblico sono state le telecamere della Rai che lo hanno ripreso intento a cercare Bugo nel backstage dell’Ariston nella serata della squalifica. Nonostante gli utenti del web siano impazziti per il suo (innegabile) bell’aspetto, c’è qualcosa in Gilles di ancor più interessante: la sua carriera lontano dalle luci dei riflettori di Sanremo. Forse molti non sanno che, oltre ad essere un tecnico, è un attore e un regista. Nel curriculum di Gilles, infatti, figurano numerose interpretazioni sul piccolo schermo come in Carabinieri 5, Distretto di Polizia 6, Don Matteo 7, I Cesaroni, Ris Roma 3, Le tre rose di Eva e L’Aquila – Grandi speranze di Marco Risi che ha segnato la seconda collaborazione tra Gilles e il regista meneghino. Il giovane attore, infatti, è stato tra i protagonisti di Tre tocchi, film di Risi del 2014 che racconta la difficoltà di essere un attore. 

Inoltre, la passione, la sensibilità e la determinazione hanno portato Gilles alla realizzazione di molti progetti che portano la sua firma. Tra questi c’è Metamorfosi. Si tratta di un cortometraggio, uscito nel 2013, sulla violenza sulle donne. Un progetto a cui Gilles sta lavorando per trasformarlo in lungometraggio e portarlo sul grande schermo. “Vorrei che chi ha subito violenza-come ci ha raccontato Rocca durante l’intervista- si riconoscesse in ‘Metamorfosi’”.

Gilles Rocca: abbiamo incontrato il tecnico più ricercato del Festival di Sanremo

A condividere la passione per la recitazione con Gilles Rocca è la sua fidanzata Miriam Galanti, con la quale ha una relazione da circa dieci anni. Ma la recitazione non è l’unico interesse che hanno in comune. Ad unirli ancor di più è l’amore per Kyra, il loro husky che appare spesso tra i post Instagram di Gilles. 

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Ancora coccole❤️ #coccole #kyra #mydog #lovemydog #lovemyhusky #husky #siberianhusky #mypet #pet #cucciola #cucciolona #pelosona

Un post condiviso da Gilles Rocca (@roccagilles) in data:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it