Il problema è che durante il rapporto ho sentito del "calore".

Il problema è che durante il rapporto ho sentito del “calore”…

Salve, oggi mercoledì 19 febbraio ho avuto un rapporto con coito interrotto, il mio calendario dice che mancano 19
8 giorni all’ovulazione e che ho basse probabilità di restare incinta. Il problema è che durante il rapporto ho sentito del “calore” ma il mio ragazzo dice di non aver sentito nulla.
Siamo preoccupati entrambi.

Anonima, 17 anni


Cara Anonima,
comprendiamo la preoccupazione che è naturale provare soprattutto alla tua età quando si sta sperimentando la sessualità. 
Devi sapere che affinchè avvenga un concepimento deve esserci un rapporto con penetrazione ed eiaculazione interna ai genitali femminili durante i giorni fertili della donna che cadono all’incirca tra l’11° ed il 18° giorno. Detto ciò va ribadito che il coito interrotto non è un metodo sicuro poichè ha sempre un margine di rischio visto che non è possibile controllare del tutto il proprio corpo soprattutto in momenti di piacere. Non ci scrivi quando è stato il tuo ultimo ciclo se davvero mancasse una settimana all’ovulazione i rischi sarebbero bassi ma l’ovulazione non è così facile da individuare poiché può tardare o anticipare. Riguardo al calore che hai sentito poteva trattarsi del raggiungimento del piacere o del liquido pre-seminale e non per forza dell’eiaculazione ma poichè non possiamo darti una risposta certa, con la sola consulenza online, e visto che entrambi avete dei dubbi ti consigliamo di rivolgervi al consultorio della tua zona o dal ginecologo per capire meglio qual è il margine di rischio che correte. 
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it