Bonus Cultura 2020, come richiedere il buono da 500 euro per i 18enni

C'è tempo fino al 31 agosto per iscriversi
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Cinquecento euro da spendere per il cinema, per i libri, per i musei, per la musica e non solo. Torna anche quest’anno il Bonus Cultura, iniziativa promossa dal Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo (MiBACT) e della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
La normativa, in vigore dal 5 marzo, è destinata ai ragazzi e ragazze che hanno compiuto 18 anni nel 2019.

Come funziona

Per accedere al servizio bisognerà registrarsi sull’applicazione web 18app, dopo aver ottenuto le credenziali Spid.

Si avrà tempo fino al 31 agosto 2020 per iscriversi e fino al 28 febbraio 2021 per spendere il plafond.
Attraverso l’app 18app, in dowload gratuito per iOS e Android, si potrà ottenere l’elenco degli esercenti fisici e online che aderiscono all’iniziativa.

Come spendere il Bonus Cultura

Il Bonus Cultura è utilizzabile per acquistare biglietti per rappresentazioni teatrali e cinematografiche e spettacoli dal vivo, libri, musica registrata, prodotti dell’editoria audiovisiva (come DVD e Blu-ray), titoli di accesso a musei, mostre ed eventi culturali, monumenti, gallerie, aree archeologiche e parchi naturali nonché per sostenere i costi relativi a corsi di musica, di teatro o di lingua straniera. 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Gloria Marinelli
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it