Coronavirus, ecco tutti i film che sono stati posticipati

Mascherina anti-Coronavirus per il cinema: posticipate le uscite dei film

Produttori e distributori cinematografici al lavoro per riprogammare le date di uscita delle pellicole
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – L’emergenza sanitaria per il Coronavirus ha investito anche il cinema italiano. I produttori e i distributori cinematografici in queste ultime sono al lavoro per riprogrammare le date di uscita dei film a seguito delle ordinanze che impongono la chiusura dei cinema nel Nord Italia e che saranno efficaci fino a un nuovo provvedimento.

Tra le pellicole che dovranno attendere il debutto in sala, a data da destinarsi, ci sono Cambio tutto di Guido Chiesa con Valentina Lodovini, il film d’animazione Lupin III – The First di Takashi Yamazaki, Si vive una volta sola di e con Carlo Verdone e di Ritorno al crimine di Massimiliano Bruno, sequel di Non ci resta che il crimine.

Rinviata anche l’uscita di Artic con le voci di Ambra Angiolini, Stefano De Martino, Stefano De Martino, Stefano Fresi e Vinicio Marchioni: un’avventura glaciale sul cambiamento climatico e sull’importanza della diversità. Il pubblico dovrà attendere anche il debutto di Volevo nascondermi di Giorgio Diritti, con protagonista Elio Germano nel ruolo del pittore Toni Ligabue, accolto con grande entusiasmo al 70esimo Festival Internazionale del Cinema di Berlino, dove è stato presentato in Concorso.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Lucrezia Leombruni
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it