Bangla e Il Campione tra i candidati del Festival delle opere prime

Bangla e Il Campione tra i candidati del Festival delle opere prime

Al pubblico il compito di assegnare il Premio Cinema Giovane
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Torna con la sua 16esima edizione il Premio Cinema Giovane & Festival delle Opere Prime, la manifestazione organizzata dall’associazione culturale Cinecircolo Romano (diretta da Catello Masullo), che quest’anno festeggia il cinquantacinquesimo anno di attività, in programma al Cinema Caravaggio di Roma dal 16 al 18 marzo.

Come ogni anno, il Comitato di selezione/Giuria ha scelto le dieci migliori opere prime di giovani registi italiani, uscite in sala nel 2019. Le pellicole selezionate sono: 5 e’ il numero perfetto di Igor Tuveri, Il Campione di Leonardo D’Agostini, L’uomo senza gravità di Marco Bonfanti, Sole di Carlo Siloni, Detective per caso di Giorgio Romano, Mamma + Mamma di Karole Di Tommaso, Drive Me Home di Simone Catania, Bangla di Phaim Bhuiyan, Il grande salto di Giorgio Tirabassi e Mio fratello rincorre i dinosauri di Stefano Cipani.

La giuria assegnerà i seguenti premi tecnici, a cui concorrono tutte le dieci opere selezionate: Menzione speciale della giuria, Migliore attore, Migliore attrice, Migliore regia, Migliore sceneggiatura, Migliore montaggio, Migliore fotografia, Migliore scenografia, Migliori costumi, Migliori musiche, Miglior trucco, Migliori effetti visivi, Migliore produttore e Migliori recensioni degli studenti.

Inoltre, Bangla, Il grande salto e Mio fratello rincorre i dinosauri sono in lizza per il Premio Cinema Giovane, che verrà assegnato dal pubblico: sia degli adulti che degli studenti delle scuole superiori del Progetto di Educazione al Cinema d’Autore e della A.S.L. (Alternanza Scuola lavoro). Dai ragazzi delle scuole arriverà anche lo speciale Premio per Opera Preferita dagli Studenti.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it