Coronavirus. Cremona, didattica a distanza passeggiando lungo il Po

Coronavirus. Cremona, didattica a distanza passeggiando lungo il Po

La testimonianza di uno studente a diregiovani.it
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MILANO – Didattica a distanza, in tempi di emergenza sanitaria, non è solamente la videolezione o la mail con i compiti. Può essere anche esplorazione originale della relazione tra docenti e allievi, pronti a lasciarsi sorprendere. Proprio come alcuni studenti della provincia di Cremona che, in questi giorni, una professoressa di educazione fisica sta accompagnando lungo il Po per passeggiare e fare esercizio.

“È un bel modo di passare il tempo- confessa a diregiovani.it Matteo, uno degli alunni– anche perché questa chiusura prolungata, unita alla chiusura di cinema, discoteche, centri commerciali, e al clima di timore che si percepisce fra la gente, comincia a non essere molto gradita anche dagli studenti. Si sente il bisogno di tornare alla normalità”.

Cremona e i suoi comuni, a sud rispetto a Lodi, sono dunque molto vicini alla zona rossa. Anche per questo motivo, e forse per allontanare da sé gli effetti di un clamore mediatico che raramente li tocca con tanta virulenza, i suoi abitanti sentono il bisogno di occupare il tempo e recuperare normalità. Certamente, per chi è abituato ad andare a scuola tutti i giorni per almeno sei ore al giorno, rimettere la testa sui libri dà un più chiaro ordine alle cose, specialmente se come Matteo sei un maturando e, quindi, ancor di più avverti la necessità di un orizzonte limpido di scadenze e impegni:

“Nelle scuole di Cremona- racconta ancora Matteo– molti stanno lavorando su piattaforme digitali come Classroom, Google Drive/Hangouts, Skype, Edmodo, per inviare materiale di studio o per fare video-lezioni. Finora nella mia scuola i docenti ci avevano solamente mandato mail o messaggi con indicazioni per compiti/materiale di studio ma da lunedì, vista la proroga della sospensione delle lezioni, cominceremo in alcune materie come economia aziendale, materia oggetto della seconda prova d’esame, a fare video lezioni su Google Hangouts”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it