Coronavirus, Ghemon rinvia l’uscita di “Scritto nelle stelle”

Confermate le date dei concerti

ROMA – Ghemon rinvia l’uscita del suo nuovo disco, ‘Scritto nelle stelle’. Il lavoro, che sarebbe dovuto arrivare negli store il 20 marzo, sarà disponibile dal 24 aprile per Carosello Records e Artist First.

L’annuncio è arrivato dallo stesso artista sui suoi canali social. “In questo disco- ha scritto- ho messo circa un anno e mezzo di lavoro, il mio cuore, i miei pensieri e le mie risorse; il mese di marzo ci avrebbe condotto all’uscita dell’album con una cornice di lancio eccezionale. Saremmo partiti- ha spiegato- con le interviste, gli incontri con la stampa, una festa per l’uscita e tante altre sorprese. Poi, ci sarebbero stati gli instore, il momento più bello, perché è quello in cui finalmente incontro le persone che vogliono bene alla mia musica. In questo preciso momento, però, è molto difficile fare le cose nell’ordine in cui le avevamo progettate per mesi“.

Tutto è, quindi, spostato in avanti di un mese. “Faremo tutto ad aprile. Più di prima, meglio di prima. Noi tutti ce lo meritiamo”, ha aggiunto. Rimangono confermati i concerti in partenza il 3 aprile da Napoli: “I live saranno l’occasione per farvi ascoltare il mio disco in anteprima, come fossimo nel soggiorno di casa mia a festeggiare insieme. Guardiamo con fiducia ad aprile e se ci sarà anche una sola data da ricollocare, ci impegneremo a farlo“.

Rimane l’amarezza: “Ci brucia? Si, ma il disco è vicino ed è una bomba. Alle difficoltà ho sempre risposto lottando, le limitazioni mi hanno sempre suggerito soluzioni creative”. Il cantautore, intanto, promette grandi cose: “Nelle prossime settimane, farò di tutto per rendere questa attesa una figata”

2020-03-05T16:50:30+01:00