Coronavirus. 'Incontra' gli amici con gli 'aperi-home', gli aperitivi virtuali

Coronavirus. ‘Incontra’ gli amici con gli ‘aperi-home’, gli aperitivi virtuali

Parola d'ordine: divertimento a distanza!
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

La chiusura forzata in casa ti sta facendo rivalutare l’importanza della vita sociale. Anche quell’amico che un po’ ti infastidiva adesso ti manca. Diciamolo, di questi tempi la cara e vecchia routine non è mai stata così invitante.
Come fare per riprendercene un pezzetto?
Non dare di matto, una soluzione c’è. Grazie alla tecnologia possiamo chattare con i nostri amici, mandare un whatsappino, un meme, condividere storie e pensieri. Ma possiamo fare anche altro.
In molti stanno provando l’aperi-home, una soluzione alternativa per stare “lontani ma vicini”, senza perdere le abitudini.
Il trucco è semplice. Organizza un aperitivo virtuale, anche tutti i giorni, con i tuoi amici. Datevi un orario, cercando di rispettarlo ogni giorno, e collegatevi tutti insieme con pc o smartphone tramite webcam. Esistono tantissime applicazioni che consentono chat video simultanee, tra queste anche WhatsApp.
Sistematevi il luogo dell’incontro come se fosse un vero momeneto aperitivo: quindi rendetevi presentabili, tirate fuori un bel bicchiere, una bevanda, qualche snack e perché no, anche un po’ di musica di sottofondo. E date inizio alle chiacchiere, come ai vecchi tempi!

Potete anche organizzare nello stesso modo un karaoke, una seduta di yoga, di ginnastica, un cinema, o perché no ,anche una mino-discoteca (con il benestare dei vicini!).

La tecnologia non è fatta per isolarci: dimostriamolo!

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it