Un aiuto ai compagni di classe per combattere la noia

Un aiuto ai compagni di classe per combattere la noia

Il progetto di Ruben studente milanese di 9 anni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MILANO – Mai come oggi ci accorgiamo di quanto sia importante la condivisione e la socialità che manca in questi momenti di isolamento forzato nelle nostre case. I bambini in modo particolare, hanno bisogno di inventare nuovi spunti e modi di passare il tempo, e forse le famiglie tutte stanno seriamente rivalutando l’importanza della socializzazione, dell’incontro. Intanto si moltiplicano le iniziative e le idee per ingannare la noia, specie tra i più piccoli, postati sui social.

Tra questi, spicca la proposta di Ruben Spini Bauer, milanese di 9 anni, che a suon di hashtag #esperimentisulbalcone, ha deciso di far sentire la sua voce in merito all’importanza dello sperimentare e riciclare, per un futuro migliore. Così, assieme ai suoi famigliari ha ideato una serie di video con esperimenti da rifare a casa grazie all’apporto di materiali ed ingredienti facilmente reperibili da tutti.

Sul balcone dell’appartamento in cui vive, Ruben realizza un vero e proprio tutorial che poi viene postato su Facebook, creando un effetto caduta sugli amici e compagni che fanno a gara per ripetere gli esperimenti. Un’esperienza che si sta ripetendo e andrà avanti ad oltranza fino alla fine dell’emergenza, per dar modo di non passare tutto il tempo davanti alla tv o al computer.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it