Formazione a distanza con 'Cambridge Online Experience'

Formazione a distanza con ‘Cambridge Online Experience’

Tre giorni di appuntamenti virtuali dal 31 marzo al 2 aprile
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Con l’emergenza sanitaria globale che ha invaso la routine di tutti anche ‘Cambridge Assessment’ si è adeguata per venire incontro ai docenti della scuola italiana per rendere agevole il sistema di didattica a distanza. L’ente certificatore del livello di lingua inglese che opera nel nostro Paese da oltre 80 anni, da il via alla ‘Cambridge Online Experience 2020’, una tre giorni di eventi virtuali per i docenti di lingua straniera. Dal 31 marzo al 2 aprile, si terrà l’evento che nasce per l’esigenza di reinventare – vista la difficoltà del periodo – i Cambridge Days, che ogni anno si tengono in cinque città italiane durante il mese di marzo.

La manifestazione propone degli appuntamenti virtuali dedicati ai professori degli istituti di ogni ordine e grado, con accesso gratuito previa iscrizione. Sara’ possibile seguire l’intero evento o solamente anche ‘talk’ singoli, con il rilascio di un certificato di partecipazione valido per l’esonero ministeriale e sarà disponibile sulla piattaforma S.O.F.I.A. Cristiano Paolini, Digital Marketing Manager ha così voluto sottolineare la valenza dell’iniziativa:

“L’attuale situazione sanitaria ci ha obbligato a cambiare i nostri stili di vita e a dover cancellare diversi eventi, ma non vogliamo smettere di offrire spunti e materiali innovativi per l’insegnamento. È per questo che abbiamo pensato di trasporre l’esperienza dei Cambridge Days, online organizzando la Cambridge Online Experience. Vogliamo non solo rispondere alle più attuali esigenze ministeriali, ma anche fornire nuovi stimoli al miglioramento della didattica della lingua inglese”. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it