Dua Lipa anticipa l'uscita del suo disco e pubblica un nuovo singolo

Dua Lipa anticipa l’uscita del suo disco e pubblica un nuovo singolo

Oggi è atteso su tutte le piattaforme “Don’t break my heart”, ultimo estratto prima della release
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Dua Lipa gioca d’anticipo e pubblica venerdì 27 marzo “Future Nostalgia”, il disco che sarebbe dovuto arrivare negli store e nei negozi il 3 aprile.

La tracklist

  1. Future Nostalgia
  2. Don’t Start Now
  3. Cool
  4. Physical
  5. Levitating
  6. Pretty Please
  7. Hallucinate
  8. Love Again
  9. Break My Heart
  10. Good In Bed
  11. Boys Will Be Boys

“Sono davvero entusiasta all’idea che tutti voi lo sentiate e ne facciate quello che volete. Spero che vi porti un po’ di felicità, che vi faccia sorridere e che vi faccia ballare. Spero di rendervi orgogliosi”, ha detto la cantante in una diretta Instagram. Si tratta, insomma, di un regalo ai fan in un periodo difficile come quello della quarantena. In molti, però, hanno insinuato che l’uscita anticipata possa dipendere anche da un leak che ha fatto arrivare le nuove canzoni online illegalmente

Anticipato da tre singoli – la title track, “Don’t start now” e “Physical”, “Future Nostalgia” – regala 11 nuove tracce, un pop per niente banale e tormentoni immediati. È su tutte le piattaforme “Don’t break my heart”, ultimo estratto prima della release. 

Il tour e il concerto di Milano

Se sul fronte musicale i fan di Dua Lipa hanno di che gioire, su quello live non possono dire lo stesso. Il tour, vista l’emergenza attuale, è rimandato. La popstar avrebbe dovuto esibirsi al Forum di Assago il prossimo 30 aprile. Il concerto è ora spostato  al 10 febbraio 2021. I biglietti precedentemente acquistati restano validi. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it