Coronavirus. Elettra Lamborghini contro chi non rispetta le regole

Coronavirus. Elettra Lamborghini contro chi non rispetta le regole

"Certa gente non si merita i follower che ha...nemmeno quei pochi non comprati!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Elettra Lamborghini, come tutti, è in quarantena insieme al suo futuro marito Afrojack aka Nick van de Wall. Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus ha sempre dedicato un po’ del suo tempo ai suoi fan attraverso i social. Ieri, però, ha messo da parte la sua spumeggiante allegria per scagliarsi contro tutti coloro che non rispettano le regole dettate dal governo per contenere i contagi del Covid-19. Ecco le parole della cantante:

Comunque posso dire?! A me girano i co***oni. Dalle stories di altre persone devo vedere che ci sono persone che passano la quarantena assieme?! E non parlo di famiglia o di fidanzati…stanno con gli amici. STI CO***ONI STANNO CON GLI AMICI!!! Io mi ritengo fortunata che è quasi un mese che sono in quarantena con il mio fidanzato…ma lontano dalla famiglia…e ne sono felice perché i miei genitori sono sicuramente più a rischio…MA CHE CA**O, LA GENTE MUORE E QUESTI SI VEDONO CON GLI AMICI?! Ma volete fare i seri per una volta o no?! Cioè ma poi talmente idioti che pubblicano le stories su Instagram…io non ho parole davvero. Sensibilità zero. Certa gente non si merita i follower che ha…nemmeno quei pochi non comprati“.

L’ereditiera ha concluso così:

E che nessuno mi venga a dire: ah è facile per voi, prova a stare in un appartamento. È proprio lì che vi sbagliate! Si parla di emergenza, come lo è per voi lo è per me…come vi annoiate voi mi annoio io. Ma ignorare le regole solo perché dite: ‘ah io vivo in appartamento’ significa che siete proprio ignoranti mi dispiace…e non perdo tempo con persone che non ci arrivano. E purtroppo quando una persona è limitata mentalmente te ne accorgi dalle prime righe di testo che scrive… Ricchi o poveri moriremo tutti…per me siamo tutti uguali“.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it