Chef stellati online con gli studenti dell'alberghiero di Stresa

Chef stellati online con gli studenti dell’alberghiero di Stresa

A fare didattica a distanza volti noti come Antonino Canavacciuolo, Marco Sacco e Cinzia Ferro, esperta in coktail
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Anche i ‘grandi’ della cucina non si tirano indietro in questo momento di emergenza. A fare didattica a distanza sono scesi in campo anche volti noti come Antonino Canavacciuolo, Marco Sacco, e Cinzia Ferro, esperta in coktail. I tre hanno risposto all’appello dell’istituto ‘Maggia’ di Stresa in Piemonte, la scuola alberghiera di Stresa.

“Il progetto ‘Call To Action’ nasce, considerata anche l’emergenza nazionale attuale, dall’idea di coinvolgere i professionisti del settore turistico alberghiero, nel creare materiali che possano supportare le attività dei docenti del nostro istituto, nel loro esercizio quotidiano di lezione a distanza con i propri alunni ed alunne”, spiega il preside.

E così sul canale YouTube dell’istituto è stato caricato il video di chef Cannavacciulo che presenta il risotto al gorgonzola e salsa di mirtilli e quello di Marco Sacco che da casa insegna ai ragazzi dell’alberghiero a cucinare gnocchi di patate senza uova e tanta noce moscata, conditi con burro, salvia e rosmarino. Ma non è finita. Sul sito della scuola appare anche Cinzia Ferro che racconta ai ragazzi come preparare un ‘drinkettino’ ispirato dalla potenza della musica di ‘Nessun dorma’: un mix di caffè, essenze di agrumi e zenzero.

Infine Fabio Vigitello, direttore del Grand Hotel ‘Villa Aminta’ svela agli studenti i segreti per rendere inappuntabile il benvenuto agli ospiti sottolineando come non solo sia necessario avere padronanza delle lingue straniere nell’accogliere clientela internazionale ma anche conoscere cultura e tradizioni per mettersi al sicuro da imbarazzanti gaffe. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it