Coronavirus: Verona, studenti del 'Marconi' donano 2.500 euro

Coronavirus: Verona, studenti del ‘Marconi’ donano 2.500 euro

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

VERONA – Gli studenti italiani hanno aperto il loro cuore e anche in questa occasione stanno dimostrando la loro generosità. Come gli alunni dell’istituto tecnico industriale ‘Guglielmo Marconi’ che in questi giorni ha donato, utilizzando il denaro del fondo studentesco, una somma complessiva di 2500 euro per aiutare chi in questa emergenza lotta contro il virus.

Un gesto di generosità che è stato apprezzato dalla Croce Bianca e dalla Croce Sanitas di Pastrengo che hanno ricevuto la donazione. I rappresentanti dell’istituto, Jacopo Mattia Marconi, Federico Guiotto, Mattia Galvani e Sara Merlo hanno deciso di comune accordo con la dirigente e gli studenti di donare una parte del fondo studentesco. Si tratta di una cassa comune tenuta dai rappresentanti d’istituto che raccolgono solitamente all’inizio dell’anno. Questi soldi vengono poi usati per le attività organizzate per gli studenti della scuola.

Data l’impossibilità di usare questo fondo per il restante periodo dell’anno si è deciso di devolvere la somma che servirà per comprare macchine ozonizzanti, termometri, mascherine e saturimetri per arginare la grande emergenza sanitaria che ha colpito duramente anche Verona.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it