Attualmente vivo con mia madre e litighiamo di continuo!...

Attualmente vivo con mia madre e litighiamo di continuo!…

Salve, sono una ragazza di 19 anni, attualmente vivo con mia madre e litighiamo di continuo! Non ci capiamo, o perlomeno io la capisco sempre, cerco di consolarla quando la vedo triste, l’appoggio nei momenti più difficili ecc.. mentre lei non lo fa con me! Non nego il fatto che non mi voglia bene, ma non mi aiuta mai moralmente! Non è un’appoggio per me! Non mi è mai stata realmente accanto nei momenti in cui avevo bisogno, non mi dice quasi mai “ti voglio bene” o un abbraccio! Non mi da affetto,  Mi mente su tantissime cose, parla male di me con le sue amiche,pretende di avere un buon rapporto con me anche se lei non fa NIENTE per cercare di creare appunto un rapporto bello tra madre e figlia! Si lamenta dalla mattina alla sera, è sempre stanca, io invece vorrei passare un po’ di tempo con lei! Io voglio solo pace e serenità, ma lei non fa altro che stare ogni volta in disparte, ogni volta giudicarmi sempre, addossarmi colpe, incolparmi di qualsiasi cosa, non vuole mai parlarne, non vuole mai confrontarsi. Sono veramente STUFA di tutto questo! Non riesco a capire quale sia il problema, so solo che questa situazione ora è diventata ingestibile! Litighiamo e urliamo ogni giorno! Spero di ricevere qualche buon consiglio che possa aiutarmi .. grazie 

Anonima, 19 anni


Cara Anonima,
ti ringraziamo per averci contattato e capiamo il senso della tua domanda e del tuo malessere. In questa situazione, sicuramente le incomprensioni inaspriscono ulteriormente il rapporto con tua madre e impattano sulla vostra comunicazione rendendola ancora più difficile. Ci sembra di capire, che ti senti ferita perché non hai sperimentato un contenimento e una accoglienza dei tuoi bisogni emotivi da parte sua, che ha compromesso una sintonia tra di voi. Quando accadono queste rotture emotive è possibile poterle riparare cercando di avere un atteggiamento di costruzione verso l’altro e non di giudizio, ad esempio il tono della voce e l’uso di determinate parole possono sia avvicinare l’altro che farlo allontanare soprattutto quando esse ci feriscono e sono investite dalla rabbia. La scrittura, in casi come questi, aiuta a distanziarsi dalle emozioni forti e a poterle interiorizzare in modo più regolato, pertanto il nostro consiglio è di provare a scriverle una lettera. Potrebbe aiutarti per migliorare la comunicazione con lei, inoltre, attraverso la scrittura puoi spiegare le ragioni della tua rabbia, cosa ti ferisce (i suoi giudizi), cosa vorresti e ti aspetteresti da lei; ad esempio avere un ascolto attento delle tue fragilità, un conforto anche solo con un contatto fisico, perchè può trasmettere quell’affetto profondo che nutre per te e che tu provi per lei. Siamo certi, che attraverso questa modalità tua madre potrà capire il tuo punto di vista, riflettere sui comportamenti agiti nei tuoi confronti, infine evitare di battagliare su cosa si aspetta l’una dall’altra. La lettera può attivare una riflessione sul vostro rapporto e indirizzare le energie nel trovare una posizione di negoziazione e mediazione nella vostra relazione affettiva.
Speriamo di essere stati di aiuto!
Ti ringraziamo per averci scritto e facci sapere come procede!
Un Caro Saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it