Genova, didattica tra musica e socialità all'istituto 'Teglia'

Genova, didattica tra musica e socialità all’istituto ‘Teglia’

La dirigente Elena Tramelli annuncia avvio trasmissione radio Tosca X-Stream
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

GENOVA – Favorire la socialità e le attività ludiche attraverso le quali è possibile apprendere di più e meglio. È questo l’indirizzo dato all’istituto comprensivo ‘Teglia’ di Genova dalla sua dirigente Elena Tramelli. Molte famiglie infatti stanno vivendo questa emergenza in situazioni complesse, sia per ragioni emotive, come la perdita di qualche caro, sia per ragioni strutturali, di contesto.

Teglia è un quartiere popolare con sacche profonde di diseguaglianza socio-economica e povertà educativa. Tutelare in modo consapevole il benessere di genitori, alunni e docenti è dunque la priorità della dirigente. La didattica a distanza procede ormai da un mese, “e di questo devo ringraziare tutte le docenti e tutti i docenti”; sono iniziate anche le attività di monitoraggio e rilevazione degli strumenti digitali nella disponibilità delle famiglie per individuare eventuali criticità, come richiesto peraltro dal ministero. Serve però anche investire nei progetti.

“Sin da subito abbiamo avviato laboratori di coding- racconta a diregiovani.it Elena Tramelli- ora abbiamo intenzione di aderire alla proposta dello psicoterapeuta dell’età evolutiva Federico Bianchi di Castelbianco per le emergenze educative (la task force promossa dal ministero dell’Istruzione in collaborazione con IdO, SIP e diregiovani.it, ndr). E poi abbiamo lanciato Tosca X-Stream”, annuncia la dirigente senza nascondere l’orgoglio.

Ogni martedì alle 17, in diretta su YouTube, va in onda infatti questa trasmissione che nasce dalla collaborazione tra l’istituto comprensivo ‘Teglia’, il portale ‘Good morning Genova’ e la cooperativa sociale ‘Il Ce.Sto’. Si parla di consigli per vivere al meglio la quarantena o di videogame a scopi didattici e si invitano ospiti come lo youtuber genovese Tommaso Cassissa.

Il programma è ospitato sul canale ‘Tosca Hub’, sviluppo del progetto radiofonico della scuola secondaria ‘Tosca’, nel cuore della Valpolcevera. Si tratta di un polo creativo-territoriale che ha lo scopo di diffondere la cultura musicale ed artistica attraverso iniziative d’animazione, di educazione e di dialogo musicale, dirette a sviluppare la conoscenza e la creatività fra i ragazzi, nonché creare momenti di ritrovo e aggregazione. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it