Napoli, prima lezione online di giornalismo con il liceo 'Vico'

Napoli, prima lezione online di giornalismo con il liceo ‘Vico’

Tema dell'incontro: la video intervista
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “Il percorso di alternanza con l’agenzia Dire e diregiovani.it continua anche on-line in questo periodo di emergenza riuscendo a far svolgere a ragazzi e ragazze un percorso in linea con la loro configurazione digitale”.

Con queste parole la professoressa Bianca Iaccarino inaugura la prima lezione di giornalismo online al liceo ‘Gianbattista Vico’ di Napoli. L’ex alternanza scuola-lavoro dunque continua, anche ai tempi del coronavirus. I ragazzi e le ragazze della 3C oggi hanno seguito regolarmente lezione di giornalismo con diregovani.it tramite la piattaforma ‘Webex’ offerta da Cisco. Il liceo napoletano e diregiovani.it hanno deciso di continuare col progetto di 30 ore del Piano competenze trasversali e orientamento nonostante l’emergenza abbia imposto una chiusura degli edifici scolastici lunga che è stata protratta almeno fino a Pasqua.

Tema dell’incontro è stato l’utilizzo della video intervista. Studenti e studentesse si sono potuti esercitare con il programma di video editing ‘Feelmatic’ per poter poi lavorare in autonomia le proprie interviste, anche da casa, che verranno pubblicate sul giornale degli studenti ‘La scuola fa notizia‘. Il prossimo appuntamento prevede, per i ragazzi e le ragazze del ‘Vico’, un talk-show giornalistico a distanza, dove, introdotto un tema scelto di comune accordo, studenti e studentesse lo approfondiranno dando vita a una discussione tra pari.

“La nostra scuola ha avviato sin da subito le attività in piattaforma con gli studenti- sottolinea la professoressa Iaccarino- fare ‘comunità educante’ contribuisce al senso di operosità quotidiana che contraddistingue tutte le componenti della comunità scolastica. A maggior ragione la dirigenza ha voluto favorire lo svolgimento dei Pcto in modalità digitale”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it