Coronavirus, tigre dello zoo del Bronx positiva al Covid-19

Coronavirus, tigre dello zoo del Bronx positiva al Covid-19

Nadia è il primo animale positivo negli USA
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Una tigre di 4 anni dello zoo del Bronx, New York, è il primo animale negli USA a risultare positivo al Covid-19.

L’esemplare, una femmina di tigre malese (Panthera tigris jacksoni) di nome Nadia, aveva da diversi giorni una tosse secca. Stessi sintomi sono stati riportati in 6 altri grandi felini dello zoo, la sorella Azul, due tigri dell’Amur e tre leoni africani. Sebbene questi altri animali non siano stati testati, si presume siano anch’essi infetti.

Tutti gli altri grandi felini dello zoo, tra cui altri esemplari di tigre, leopardi e puma, non mostrano sintomi.

Si pensa che la tigre abbia contratto il coronavirus da un guardiano dello zoo, risultato positivo al test.

Sebbene i felini infetti abbiano mostrato una diminuzione dell’appetito, stanno bene e continuano ad essere vigili e attenti, ha dichiarato la Wildlife Conservation Society (WCS) che gestisce lo zoo.

Non è chiaro come il Covid-19 si sviluppi nei grandi felini, poiché diverse specie possono reagire in modo diverso. Ma i veterinari dello zoo continueranno a monitorarli attentamente per garantire il loro recupero completo.

Nadia e gli altri animali dello zoo del Bronx non sono i primi felini ad essere infettati dal coronavirus. Precedentemente, in Belgio, un gatto domestico aveva contratto il Covid-19 dal suo proprietario.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it