Maturità, studenti: "Colloquio orale online ci agevola"

Maturità, studenti: “Colloquio orale online ci agevola”

Ma si chiedono: Quanto è giusto che pesi sul voto finale?
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MILANO – Appaiono lucidi e molto ragionevoli gli studenti e le studentesse interpellati da diregiovani.it dopo l’uscita del decreto che delinea il nuovo esame di maturità.

“Io sono sicuramente contento perché il voto di maturità non dovrebbe incidere tanto nel mio percorso di studi futuro- confessa David, studente di liceo scientifico a Domodossola, che ha già passato i test d’ingresso per l’università- quindi più l’esame è leggero e meglio è. E prima e seconda prova erano sicuramente la cosa più preoccupante. Certo- ammette- mi fa strano aver fatto simulazioni ed esercitazioni in prospettiva di prove del genere, però pazienza”.

Angelica, studentessa di liceo classico a Milano, amplia il ragionamento:

“Io credo che gli esami servano a dimostrare le tue capacità e le conoscenze sviluppate nel corso del tempo. Non si può giudicare la mente di un ragazzo solamente da una prova complessiva finale, quindi alla fine è tutto molto simbolico. Sinceramente il fatto che si faccia un colloquio, che è il momento in cui uno studente dimostra di più le sue competenze, via internet, non sarà certo un grosso motivo di svantaggio. Di sicuro molte cose saranno diverse, ed è più il cambiamento a farci paura piuttosto cha la cosa in sé- è l’opinione di Angelica che, molto razionalmente, non sembra dispiaciuta di rinunciare alla tradizionale ritualità dell’esame- Soprattutto in questa situazione, la vita quotidiana deve adattarsi alla realtà”.

Poi c’è Rachele, di Vigevano, che frequenta un liceo scientifico delle scienze applicate. Fa eco ad Angelica:

“Non sono particolarmente preoccupata, non più di quanto lo sarei per l’esame normale. Le misure prese mi sembrano intelligenti, ci agevolano. Però mi chiedo: è giusto che l’esame orale pesi da solo il 60% del voto finale? Forse i punti per i crediti e i punti per l’esame saranno ripartiti diversamente? Questo nel decreto non è chiaro, secondo me, e penso che il solo orale non dovrebbe pesare così tanto”. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it