Mi chiedo se è salutare per i piccoli stare tutto questo tempo al pc?…

Buongiorno signori,
Sono una maestra di scuola primaria di inglese di Taormina e all’ultimo anno di servizio e poi l’agognata pensione e mi sto preoccupando perché la mia scuola cambia piattaforma ogni giorno ed io non sono così brava in tecnologia e informatica. Inoltre la nostra preside ci ha fatto sapere che si deve rispettare l’orario scolastico usato quando eravamo a scuola anche se le classi seguirebbero a gruppi il che significa che dobbiamo iniziare alle 8.15 fino alle 13.15 ecc… Ho sempre avuto molto successo con l’utenza e rarissimamente ho preso giorni di malattia e andata a scuola pure con le stampelle per una bruttissima osteoporosi ormai risolta, ho sempre avuto problemi con le corde vocali e comunque trovate escamotages per lavorare anche così. Il mio pensiero è potrò essere efficace con la DaD e chi troverò davanti al computer alle 8.15 e dopo le 12.30 ? Ricordiamoci che abbiamo davanti bambini che,anche se divisi a gruppi devono essere collegati tutta la mattinata anche con le altre colleghe che hanno altre materie non meno importanti. Mi chiedo se è salutare per i piccoli stare tutto questo tempo al computer. Grazie per l’aiuto che potrete darmi e scusate lo sfogo.
Cordiali saluti

Docente


Gentile Docente,
ha portato delle riflessioni importanti, la didattica a distanza stravolge completamente la comunicazione di voi docenti ma anche l’attenzione degli studenti. E come ogni cambiamento richiesto sull’urgenza ha bisogno di tempo per poter sedimentare e trovare il canale giusto. A volte si procede per tentativi ed errore e questo destabilizza ancora di più perché si ha un naturale istinto a controllare e monitorare le cose. Questo virus ci ha messo di fronte ad una grande imprevedibilità, ha rotto tutte quelle certezze e routine che ci davano un contenimento, un porto sicuro.
Ha una grande esperienza alle spalle e siamo sicuri che questo la guiderà una volta che incontra i suoi alunni a trovare il canale e la strategia giusta per interagire con loro e stimolare la lezione. Le sue riflessioni sono preziose e possono essere costruttive se condivise insieme alle altre maestre e Dirigente, solo dal vostro scambio potrà uscire il modo di affrontare questa emergenza. La circolarità dei ruoli e delle competenze vi aiuterà a trovare una modulazione delle lezioni più corretta.
Si può stare nelle direttive generali apportando un contributo individuale.

Ogni cambiamento ci destabilizza, ma riesce ad attivare quelle risorse a noi più nascoste. Lei stessa in poche righe ci ha descritto la sua enorme determinazione, rispetto e passione verso il suo lavoro. I bambini anche stanno affrontando un momento particolare, e magari stare tutte quelle ore davanti un computer saranno stancanti e disorienteranno un pò, ma allo stesso è per loro un vissuto fondamentale, la condivisione con gli amichetti, con voi maestre, crediamo che possa mantenere attivo un momenti di continuità con tutto ciò che avveniva prima dell’arrivo di questo virus.
Ci faccia sapere, se le fa piacere, come procedono le cose.
Un cordiale saluto!

 



14 Aprile 2020