Il ruolo delle comunità scolastiche per un futuro sostenibile

Il ruolo delle comunità scolastiche per un futuro sostenibile

Venerdì 17 aprile il webinar Indire con la dott.ssa L'Abate
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Comunità Scolastiche Sostenibili è un progetto educativo promosso dalla Città Metropolitana di Firenze e rivolto alle scuole secondarie di secondo grado per sensibilizzare i ragazzi al concetto di sostenibilità e al rispetto dell’ambiente. L’obiettivo dell’iniziativa, infatti, è quello di aiutare gli studenti a riflettere sul loro vivere quotidiano e sull’impatto che le loro azioni hanno sull’ambiente che li circonda; indurli a ragionare su come ridurre la propria impronta ecologica e sull’importanza di condividere una strategia comune per garantire un futuro al nostro pianeta. In questo progetto, la scuola assume un ruolo fondamentale in quanto “officina di un pensiero nuovo e di una nuova sensibilità rispetto all’ambiente“.

Da questa esperienza pluriennale (il progetto è giunto alla sua undicesima edizione) sono derivate numerose riflessioni e proposte che la dotto.ssa Irene L’Abate condividerà venerdì 17 aprile (ore 17.15-18.00) con i partecipanti al webinar “Il contributo delle Comunità Scolastiche Sostenibili al futuro della scuola”. La Dott.ssa L’Abate, Educatrice Ambientale e alla Sostenibilità del Laboratorio Didattico Ambientale – Parco mediceo di Pratolino-Città metropolitana di Firenze (una delle organizzazioni coinvolte nel progetto sulle Comunità Scolastiche) approfondirà con i presenti gli aspetti concreti della sostenibilità e dell’Agenda 2030 che possono essere portati avanti nella scuola secondaria di secondo grado e farà una riflessione sul futuro alla luce dell’attuale crisi. Come cogliere questa occasione per ripartire con nuove sfide? Da quali valori ripartire? Come e perché sentirsi comunità nella scuola?

I webinar Indire

L’incontro  si inserisce nel calendario di webinar organizzati dalla Rete di solidarietà Indire, un’iniziativa a sostegno della didattica a distanza avviata in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione a seguito della firma del DPCM del 4 marzo scorso con cui sono state chiuse tutte le scuole del Paese. Dallo scorso 3 marzo, grazie alla collaborazione dei ricercatori dell’Istituto, di esperti, docenti e dirigenti scolastici della reti di Avanguardie educative e Piccole Scuole e della community europea eTwinning vengono quotidianamente organizzati seminari online per condividere le numerose buone pratiche già sperimentate con successo in molte scuole italiane su diversi aspetti legati alla didattica a distanza, come la gestione di classi virtuali, la scuola in cloud, la creazione di video didattici, il digital storytelling, la gestione del personale scolastico, la fruizione di materiali multimediali su piattaforme per l’apprendimento a distanza. Tutti i webinar vengono registrati e sono disponibili gratuitamente nell’archivio online.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it