VIDEO| Tom Hardy è Al Capone: la trasformazione è sconvolgente

VIDEO| Tom Hardy è Al Capone: la trasformazione è sconvolgente

Il film racconta gli ultimi anni del gangster americano
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Irriconoscibile. È questa la prima parola che ci è venuta in mente dopo aver visto Tom Hardy nei panni di Al Capone nel trailer del biopic rilasciato ieri da Josh Trank su Twitter. A cinque anni da ‘Fantastici 4’, il regista torna sul grande schermo con ‘Capone‘ per raccontare gli ultimi anni di vita del gangster più famoso d’America alle prese con la demenza e con i demoni del passato. Originariamente intitolato ‘Fonzo’, dal nome di battesimo ‘Alphonse’ del mafioso italo-americano, il film a causa dell’emergenza Covid-19 arriva direttamente sulle piattaforme on demand negli Stati Uniti a partire dal 12 maggio con Vertical Entertainment. Completano il cast Kyle MacLachlan, Linda Cardellini, Jack Lowden, Matt Dillon e Neal Brennan.

AL CAPONE AKA “SCARFACE” RACCONTATO AL CINEMA

Non è la prima volta che la figura del famigerato gangster americano viene raccontata sul grande schermo. Il primo è stato Howard Hawks nel 1932 con Scarface – Lo sfregiato. Qualche anno più tardi, nel 1959, Richard Wilson lo ha raccontato in Al Capone. Ma anche l’Italia ha portato Al Capone al cinema. Nel 1966, Giorgio Simonelli lo ha fatto con 2 mafiosi contro Al Capone, la commedia con Franco Franchi e Ciccio Ingrassia. Dal 1967 in poi sono usciti Il massacro del giorno di San Valentino di Roger Corman, e gli indimenticabili Scarface e Gli Intoccabili di Brian De Palma che hanno fatto la storia del cinema.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it